Tecniche complementari
della medicina cinese

Auricoloterapia

L’auricoloterapia è una tecnica usata nella Medicina Cinese che si basa sul principio dei punti del corpo riflessi in un microsistema come l’orecchio. Stimolando le microaree di questo sistema si riesce a trattare tutto l’organismo.
La stimolazione dei punti avviene attraverso un particolare strumento che assomiglia ad una penna con la punta arrotondata o con dei semini che vengono applicati con l’ausilio di un cerottino. L’auricoloterapia ha una forte valenza analgesica quindi si utilizza spesso come tecnica ausiliaria per far diminuire il dolore su diverse parti del corpo, oppure per:

  • smettere di fumare
  • asma
  • ipertensione
  • insonnia
  • cefalea
  • lombo-sciatalgia
  • nevralgia del trigemino
  • stipsi
  • dismenorrea
  • dolore in 

    Moxa e Lampada TDP

    La Moxa o Moxibustione consiste nel trattamento di alcune zone del corpo o specifici punti di agopuntura con il calore della lana di artemisia che viene fatta bruciare in prossimità della pelle.

    Si presenta sotto forma di sigari che si avvicinano alla pelle o di piccoli coni che si poggiano su un supporto a sua volta poggiato sulla pelle. Il calore e gli oli essenziali sprigionati dall’artemisia o da altre eventuali erbe mediche che compongono la moxa danno un grande sollievo a chi viene trattato.

    Ecco i suoi principali campi di applicazione:

    • Bronchite
    • Asma
    • Dolori articolari o muscolari
    • Cervicale
    • Problemi digestivi
    • Infiammazioni dovute e a ristagno di liquidi
    • Ansia e depressione
    • Insonnia

    La lampada TDP segue principi analoghi alla moxa. Ecco una descrizione tratta da GMT2000 che è il commerciante presso il quale l’ho acquistata:

    la lampada TDP emette onde elettromagnetiche nel campo del lontano infrarosso (2 – 25 microns) mediante il riscaldamanto di un disco formulato con uno speciale impasto brevettato di 33 elementi minerali. Queste onde coincidono in lunghezza ed intensità con le onde generate dal corpo umano e conseguentemente sono facilmente assorbite dallo stesso, penetrando al di sotto del derma e dispensando l’effetto terapeutico anche in profondità oltre al piacevole effetto di riscaldamento sulla superficie cutanea. 
    Fonte: http://gmt2000.eu/tdp-lampada-infrarossi-lontani.html

    Di seguito le sue migliori vocazioni:

    • Forte effetto antidolorifico in particolare su muscoli e tendini causati da “invasione di freddo”
    • Rafforza il sistema immunitario
    • Aiuta nelle alterazioni cutanee
    • Sostiene nella convalescenza e nei casi di astenia
    • Tonifica i reni e la zona lombare

    Coppettazione e Guasha

    La coppettazione è una tecnica complementare ampiamente usata per alleviare dolori muscolari o smuovere blocchi di energia, liquidi e sangue all’interno del corpo. La sua caratteristica è quella di sbloccare e tirare fuori quella che la medicina cinese chiama le energie patogene.

    Si possono utilizzare diversi tipi di coppette fatte in materiali differenti quali vetro, bambù, plastica o silicone, in ogni caso tutti materiali lavabili; alcune coppette possono essere dotate di magneti per tonificare o disperdere meglio la zona trattata.

    Si usano in particolare per:

    • Ristagni di liquidi
    • Cellulite
    • Blocchi muscolari
    • Mal di testa ed emicrania
    • Malattie reumatiche
    • Ipertensione
    • Sciatica
    • Nevralgia
    • Ansia
    • Depressione
    • Asma
    • Astenia
    • Dolori vari

    Il Guasha è uno strumento piatto di forme e materiali diversi (preferibilmente osso o giada) che viene utilizzato anch’esso per portare fuori i patogeni sfregandolo in maniera ritmica e decisa sulla cute.

    Molto utile per:

    • Malattie da raffreddamento, in particolare tosse e asma
    • Problemi di microcircolazione superficiale
    • Blocchi muscolari